Accedi Registrati

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha

  

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva

Tamtrum vs. Lok 8 Versus

  • Artisti: TANTRUM vs. LOK-8
  • Album: Versus
  • Genere: EBM - Electro - Industrial - Harsh
  • Data Rilascio: 2004
  • Etichetta: La Chambre Froide - LCF004

 

Intenso il lavoro del duo francese Tantrum che, dopo la pubblicazione di numerosi singoli comparsi all'interno di compilation degne di nota come “Cyberlab Volume 5.0” e l'album di esordi “Some Atomik Songz” edito nel gennaio 2004 per la label transalpina “La Chambre Froide”, sfornano “Versus” un LP Split in collaborazione con la crew parigina Lok-8. Prodotto solido “Versus”, influenzato dal suono industrial dance di Skinny Puppy, da campionamenti oscuri e distorsioni vocali in stile :Wumpscut:, fedele alla linea EBM di Front Line Assembly e Hocico e all'Aggrotech di Combichrist.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

a0465372763 10

  • Artista: Reactor7x 
  • Album: Sick of it all
  • Genere: Dark Electro - Industrial
  • Data Rilascio: 04 Maggio 2014

 

Reactor7x è uno dei pilastri dell'electro dark polacco, tale importanza è data anche dalla non comune scelta nell'utilizzare due vocalist, uno maschile ed uno femminile.
Dopo una demo del 2010 i Reactor7x ci presentano in anteprima "Sick of it all" album contenente l'omonimo pezzo, remixato da vari artisti della scena electro dark. Il pezzo sick of it all non è altro che l'anticipo di ciò che ci riserveranno nell'album, presto in uscita, "Illusion of chaos".

Recensire un album, basandosi su un solo pezzo non è impresa facile, è tuttavia interessante e ben percepibile l'impatto che riesce a dare questa band attraverso la perfetta fusione delle due voci con i ben amalgamati synth, e tastiere i quali  creano una melodia eccezionale, ritmi implacabili ed una non indifferente componente strumentale armonica (dettaglio che per questo genere non è mai da considerare scontato), creano un pezzo che già al primo ascolto entra in testa e vi rimane ben saldo.

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva

Dark Door

  • Artista: Dark Door
  • Album: Abracadabra
  • Genere: Electro/Synth/Wave
  • Data Rilascio: 07 Luglio 2014
  • Etichetta: Gothic World Records

 

I Dark Door, sono Mario D'Aniello (Voce, Synth, Basso) e Salvatore Verde (Batteria e Chitarra), duo synth/electro/wave ufficialmente nato nel febbraio 2013 ma con radici ben più profonde, entrambi infatti provengono da un lungo personale percorso musicale fatto di svariate influenze, fino ad arrivare al 2013 con la maturazione del primo ep ufficiale intitolato "53°" pubblicato proprio il 1° ottobre 2013. Attualmente è in uscita il loro nuovo EP "Abracadabra", composto da sei pezzi, uno più bello dell'altro. Mario è il cuore di questo progetto, suona e compone musica e testi.
A livello sonoro saltano subito all'orecchio influenze elettroniche 80’s, goth e new wave. Ritrovo un pò di Madre del Vizio, di CCCP e dei primissimi Litfiba, ma anche un'ombra di Baustelle molto più melodici e del maestro Battiato, "Amore Freddo" mette i brividi, è una poesia malinconica, minimalista e semplicemente stupenda. Il cuscino del mio letto è freddo... le tue mani su di me sono fredde... La tua bocca al mattino è fredda...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

MRKitty3x3

  • Artista: Mr. kitty
  • Album: Time
  • Genere: Synthpop
  • Data Rilascio: 08 Luglio 2014
  • Etichetta: Negative Gain Productions

 

Esattamente un anno e 3 giorni dopo dal rilascio di "Life" l'etereo ed evanescente progetto One-man band di Forrest Avery Carney, "Mr. Kitty", torna attraverso un nuovo lavoro: "Time" uscito l'8 luglio 2014.

Avere tra le mani questo prodotto è come avere tra le mani un'anima: etereo, fragile ed evanescente ma, ciò non di meno, presente e persistente. La musica che ci vene presentata da tastiere e synth pare generare un insieme di spiriti antichi, che aleggiando nell'etere, intonano le autodistruttive liriche che compongono i brani di "Time".
Le musiche dei vari pezzi hanno la capacità di prendere vita, creando una straordinaria opposizione tra le musiche dai toni incalzanti e soavi ed i testi che inneggiano ad un macabro amore e ad un'inevitabile auto distruttività. La voce di Forrest Avery Carney presenta una carica emotiva e passionale che non può e non deve lasciare indifferenti: nulla è lasciato al caso, ogni più piccolo suono è fondamentale per comprendere l'album nella sua interezza.

Vai all'inizio della pagina
Real time web analytics, Heat map tracking