Accedi

Login form

You need to sign in to those awesome features
or use your account
Remember me
Power by Joomla Templates - BowThemes

  

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

  • Artista: Seraphim Shock
  • Titotlo: Red Silk Vow
  • Genere: Gothic Rock
  • Data di uscita: 1 Gennaio 1997
  • Etichetta: Requiem Records

Uscito nell'ormai lontano 1997 e distribuito dalla casa discografica Requiem Records, l'album si compone di dieci tracce. Alla voce abbiamo Charles Edward alla chitarra solista Vex e quella ritmica Mike Nix, e al basso Tattoo Dave. Tutti insieme formano un armonia di rumori e suoni sotteranei e cupi tipici del sottobosco più oscuro di Denver. nella loro carriera hanno sfornato vari Album ma noi ci limiteremo (io mi limiterò) a recensire questo, il primo della loro carriera. La prima, Relic é il preludio di quello che seguirà poi, con un inizio molto atmosferico e tombale che sfocia poco dopo in ritmiche sincopate elettroniche e nichiliste dove la chitarra di Mike la fa da padrone, sentenziando il tempo e il ritmo della canzone, tra urla disperate campionate e la voce di Charles che da il meglio di se.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

tic tac bianconiglio il volto di lewis cover1

  • Artista: Tic Tac Bianconiglio
  • Album: Il Volto di Lewis
  • Genere: Shoegaze, Post-Punk, Noise
  • Data Rilascio: 25 Febbraio 2015

 

Questo progetto nasce nel 2011 dall'incontro tra Armando Greco e Cristina Tirella, con l'intenzione di unire in un mix surreale, una musica molto forte e di impatto ad una parte testuale molto ricercata e raffinata e devo dire che con le otto tracce che compongono il loro ultimo album, uscito nel Febbraio 2015, ci sono pienamente riusciti.

"Il volto di Lewis" è un lavoro atipico rispetto a ciò che ascolto di solito, che oscilla tra il classico e lo sperimentale. Per riuscire ad apprezzarlo e soprattutto a capirne l'essenza ho dovuto ascoltarlo ben tre volte di seguito.

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva

The Webb

  • Artista: The Webb
  • Titolo: In A Dark Place
  • Genere: Wave Goth/Electro Punk
  • Data di uscita: 12 Marzo 2015
  • Etichetta: Gothic World Records

 

I The Webb nascono quando Marc & Becki decidono di costruire un loro piccolo studio di registrazione in casa. Marc è un musicista molto talentuoso e polistrumentista, suona la batteria, le tastiere, il basso e la chitarra. Becki invece aggiunge testi oscuri di grandissimo impatto, che canta con diverse personalità e grandissima espressione, la sua voce cattura all'istante, orecchie, cuore, ma soprattutto anima dell'ascoltatore. La cosa che mi ha decisamente sconvolto di più, è stato scoprire che la bravissima Becki prima di prestare la sua voce ai The Webb, non aveva mai cantato, Marc invece è un esperto batterista che prima di questo progetto aveva suonato in altre band. Di grande impatto scenico sono i live di questo gruppo, in cui tutto sembra studiato nei minimi dettagli pur trasmettendo una spontaneità ed una naturalezza disarmanti, le sonorità del gruppo e soprattutto il look di Becki, ricordano moltissimo quello dei "Siouxie and the Banshees", d'altronde sia Becki che Marc non nascondono il loro amore per questo gruppo, altro motivo che li accomuna in questo splendido progetto.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

  • Artista: Aesthetische
  • Titolo: HybridCore
  • Genere: Electro - EBM - Dark Electro
  • Data di uscita: 19 Aprile 2014
  • Etichetta: Alfa Matrix

 

Dopo l'apprezzatissimo ritorno di questi due artisti Brasiliani, Guilherme Pires e Fabricio Viscardi, nella scena EBM ed Elettronica mondiale con l'album "Powerswitch", sono di nuovo alla ribalta con il loro secondo album "HybridCore". Undici brani dove i due artisti mescolano Elettronica, sonorità Ebm vecchia scuola, trance ed in alcuni punti anche un pò di suoni Metal, senza tralasciare anche delle raffinate parti melodiche molto di impatto. La forza che scaturisce da questo album è veramente travolgente, sia a livello fisico che mentale. Si nota subito dal primo brano una produzione di altissimo livello e influenze sonore illustri come quelle dei Front 242. Questo è un Album fondamentalmente tutto da ballare oltre che da ascoltare a volume altissimo.

Vai all'inizio della pagina