Accedi Registrati

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha

  

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Artista: Blutengel
Titolo: Tränenherz
Genere: Gothic, EBM, Industrial, Electronic
Data di uscita: 7 marzo 2011
Etichetta: Out Of Line

Recensione Album:

2 anni dopo l'uscita del loro ultimo album in studio, "Schwarzes Eis", i Blutengel sono tornati con la loro ultima release "Tranenherz". Ancora una volta l'album viene presentato in una varietà di edizioni che vanno da quella standard di rilascio del disco ad una scatola molto limitata, 3 cd invece per il set completo con il libro. La Presentazione e L'Esclusività sono da sempre qualcosa della massima importanza per i Blutengel. Dopo essere stati preceduti dal singolo "Reich mir die Hand" un mese prima, i Blutengel sono ritornati alle proprie radici. Con il loro sound fuso tra un'ampio insieme di generi che hanno creato un sound che li lascia nel centro di un triangolo amoroso tra goth, synthpop ed EBM. Ciò li lascia con un sound davvero unico che, nonostante una lunga storia ben pochi hanno tentato di copiare da allora.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

 

Artista: Gothminister
Titolo: Anima Inferna
Genere: Gothic Metal / Industrial Metal
Data di uscita: 25 marzo 2011
Etichetta: Danse Macabre

Recensione Album:

i norvegesi Gothminister sono nati intorno al 1999 e sono diventati popolari soprattutto in germania. Dopo un cambiamento interno e dopo tre album, i loro fan e ascoltatori possono finalmente ascoltare il loro nuovo album 'Anima Inferna'. i gothminister nel tempo hanno saputo affinare la loro tecnica e produrre album sempre migliori uno dopo l'altro che promettono di essere nient'altro che sempre piu infernali.

I Gothminister ci portano prima a 'Stonehenge'. Questa canzone inizia come splendidamente sinistra con le chitarre implacabili e la inimitabile, minacciosa e cavernosa voce di alexander, rivolgendosi da una parte in modo maestoso ed epico e dall'altra (dove è anche possibile ascoltare una voce femminile del coro ammorbidire la canzone e la creazione di un ulteriore livello per l'atmosfera) - rende l'idea di Stonehenge per sembrare più tridimensionale. Liar 'Bugiardo' la seconda canzone la troviamo anche in versione remixata alla fine. potremmo sentire un'insieme di battiti superbi, riff di chitarra spietati, dal loro lato Industrial Metal.

Vai all'inizio della pagina
Real time web analytics, Heat map tracking