Accedi Registrati

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha

  

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva

Immaginate di vivere in una cittadina americana come tante altre, dove tutto scorre tranquillamente e non c'è niente che possa turbare il vostro animo, per poi dovervi ricredere perché catapultati in un angosciante baratro senza fine... Cosa fareste? Quale soluzione adottereste per cercare di salvarvi la vita, da qualcosa che pensavate potesse esistere solo nei vostri incubi peggiori, nelle vostre paure più ataviche, proprio perché relegata nell'immaginario collettivo dell'infanzia e dell'adolescenza? Con preoccupazione e terrore, cercate di porvi la domanda più importante, quella a cui non vorreste mai rispondere affermativamente ma siete costretti a farlo... I vampiri esistono? Sono davvero tra noi? Sì, senza ombra di dubbio e questa è la storia di come sono "volati" a Jerusalem's Lot.

Salem, anni '70. Cosa nasconde la fatiscente dimora soprannominata "Marsten House"? Quali oscuri segreti aleggiano ancora fra le sue antiche mura? Dalle cronache del tempo, sembra che proprio in quella casa, si sia verificato un orribile fatto di sangue. Un pericoloso gangster vi aveva assassinato la moglie e si era in seguito suicidato. Questo è ciò che sa uno scrittore di nome Ben Mears, che approfittando di questa misteriosa vicenda per redigere il suo nuovo romanzo, deciderà di tornare nella sua città natale, accompagnato a sua insaputa dal vampiro Barlow, che inizierà a mietere vittime a più non posso. A Ben e a un piccolo gruppo di coraggiose persone, il compito di fermare la creatura e la sua orripilante e assurda carneficina.

Valutazione attuale: 2 / 5

Stella attivaStella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Come reagireste se le persone a voi più care, pensassero che siete morti di colera, e decidessero di darvi sepoltura, seppur non così degna come vi sareste potuti aspettare, non immaginando minimamente che siete ancora vivi e vegeti? Quale sarebbe la vostra reazione, se foste costretti a risvegliarvi in un posto buio e tetro come quello di una tomba, rinchiusi in un'angusta bara senza possibilità di uscita? Impazzireste? Probabilmente sì!

Per l'onesto e rispettabilissimo conte Fabio Romani, purtroppo per lui, tutto questo è autentica realtà. Caduto in uno stato catatonico a causa della tremenda malattia scoppiata improvvisamente nella sua città natale, Napoli, nel 1884, la sua famiglia decide senza indugio di tumularlo nella cripta nobiliare, accanto a tutti i suoi avi. Nessuno di loro però, poteva anche solo lontanamente credere, che la condizione dell'uomo fosse temporanea, una sorta di "morte apparente" che disgraziatamente l'aveva strappato troppo presto alle gioie dell'esistenza.

Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Vi è mai capitato d'incontrarli? Quando accade, resistere al loro fascino è impossibile. Creature millenarie capaci di privarvi della vita mortale, per offrirvi la succulente alternativa dell'eternità, rimanendo giovani per sempre e costantemente accompagnati dal notturno bagliore della luna. Sapete di quali oscuri esseri sto parlando? Il loro nome, il loro potere straordinario e la loro fama di "succhiatori di sangue" non hanno bisogno di presentazioni, uccidere e nutrirsi del prezioso liquido rosso è il loro motto, e non c'è niente che possiate fare per fermarli.

Acqua santa? Aglio? Luce solare? Paletto di frassino conficcato nel cuore? Sì è vero, tutte queste armi di difesa possono essere la vostra salvezza, ma prima dovete riuscire a catturarli e non è un'impresa facile. Ladies and gentlemen, ecco a voi il romanzo di Robert McCammon intitolato "Hanno sete"... Da bere tutto d'un fiato!

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva

La Bibbia Gotica di Nancy Kilpatrick è sicuramente, il libro che tutti i Goth-Dark devono avere, leggere e conoscere in quanto testo fondamentale per la comprensione di questa poliedrica sottocultura.

Il titolo potrebbe, a mio avviso, trarre in inganno. Pensando alla Bibbia, viene in mente un testo ampolloso, ufficiale, se vogliamo difficile. Ma La Bibbia Gotica di Nancy Kilpatrick risulta essere un testo serio e ironico allo stesso tempo, che espone con tutta chiarezza e tranquillità, tutti i temi della sottocultura goth-dark ( uso sempre questo doppio termine e ne spiegherò l'utilizzo in un prossimo intervento).

Il libro risulta essere un'enorme enciclopedia ( circa 500 pagine) in cui l'autrice racconta la cultura goth-dark non in maniera scientifica o distanziata, ma in maniera vissuta e con l'aiuto di tantissime persone che lei ha contattato personalmente, per capire e spiegare meglio questa immensa sottocultura.

Vai all'inizio della pagina
Real time web analytics, Heat map tracking