Accedi Registrati

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha

  

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 

La Bibbia Gotica di Nancy Kilpatrick è sicuramente, il libro che tutti i Goth-Dark devono avere, leggere e conoscere in quanto testo fondamentale per la comprensione di questa poliedrica sottocultura.

Il titolo potrebbe, a mio avviso, trarre in inganno. Pensando alla Bibbia, viene in mente un testo ampolloso, ufficiale, se vogliamo difficile. Ma La Bibbia Gotica di Nancy Kilpatrick risulta essere un testo serio e ironico allo stesso tempo, che espone con tutta chiarezza e tranquillità, tutti i temi della sottocultura goth-dark ( uso sempre questo doppio termine e ne spiegherò l'utilizzo in un prossimo intervento).

Il libro risulta essere un'enorme enciclopedia ( circa 500 pagine) in cui l'autrice racconta la cultura goth-dark non in maniera scientifica o distanziata, ma in maniera vissuta e con l'aiuto di tantissime persone che lei ha contattato personalmente, per capire e spiegare meglio questa immensa sottocultura.

Leggendo l'opera, si capisce come questa sottocultura è immensa e come si allontani da quelli che, purtroppo, sono gli stereotipi
(molto spesso negativi) che ci vengono affibiati (mi ci metto dentro anche io!).

Il saggio (che dimostra l'immensa ironia dell'autrice) ci fa conoscere tutti i lati del goth-dark come cultura, come se stessimo parlando con qualcuno al bar, la lettura risulta essere veloce e piacevole.

L'autrice si rivolge a tutti i lettori (goth-dark e non) perchè vuole spiegare come è la vita del goth, in maniera chiara limpida, cercando di eliminare tutti i pregiudizi.

Il libro è diviso in sezioni, cosa contraddistingue un goth? quale è il carattere del goth? come si veste un goth? che musica ascolta il goth e quando è nato? quali sono le bevande e il cibo preferito? come si rilassa e diverte il goth? come ama? come vive la famiglia? e il soprannaturale? e quale arte è goth?

Dopo ogni capitolo troviamo le interviste a persone del mondo goth-dark che dicono la loro sull'argomento del capitolo in questione, e una lista di siti internet utili per eventuali approfondimenti

Tutti questi temi vengono trattati SENZA GENERALIZZAZIONI. Le molte interviste ci dimostrano come ogni personalità vive questa sottocultura e credo che l'intento primario dell'autrice sia stato quello di far vedere la poliedricità, le differenze enormi che ci sono tra goth e goth.

Unico lato negativo (ovviamente sempre a mio avviso) è che il libro è scritto da un'autrice americana, inserita nel mondo goth-dark degli USA. Nel libro troviamo anche accenni e approfondimenti sulla cultura goth in Europa e anche in Italia, ma prevale la componente americana che risulta essere interessante per capire come il goth-dark sia vissuto oltre oceano ma che non ci consente di conoscere bene il goth in nostrano.

Sicuramente, come sopra, consiglio a tutti il libro che offre molti spunti di riflessione, molti suggerimenti e molte informazioni utili.

Vi lascio tutte le informazioni utili per poter acquistare il libro:

La Bibbia Gotica

di Nancy Kilpatrick

Arcana Editrice 2008

(reperibile su IBS)

Alla prossima!!!

Vai all'inizio della pagina
Real time web analytics, Heat map tracking